Lunedì 23 Aprile 2012

Federconsumatori alla Regione:
Consorzio Bonifica, soldi buttati

In Provincia di Bergamo sono in distribuzione gli avvisi di pagamento, emessi dal Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca, contenenti, anche, la comunicazione con cui si preannunciano le prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione.

Sull'argomento interviene Federconsumatori che ha inviato un comunicato stampa in cui si stigmatizza la proposta che prevede un consistente esborso economico e non tiene conto della crisi imperante.

«Premesso che gran parte dei contribuenti non capisce i motivi per cui sono tartassati dai Consorzi di Bonifica, nel leggere la proposta di regolamento elettorale per il rinnovo dei Consigli di Amministrazione della Giunta regionale lombarda, si rimane allibiti».

«In un periodo in cui non si sente il bisogno di operazioni dispendiose e di dubbia equità nel rapporto tra consorziati, (per realizzare le elezioni consortili, previste entro la fine dell'anno, si ipotizza di spendere circa 400.000 euro) e, tantomeno, di Cda pletorici che hanno l'unico fine di moltiplicare il numero di posti per i rappresentanti del mondo agricolo, la Giunta regionale della Lombardia propone che i consigli di amministrazione dei vari Consorzi siano composti da 15 consiglieri, di cui 12 eletti e 3 nominati rispettivamente da Regione, Provincia e Comuni».

«E niente "quote rosa". Si tratta della medesima Giunta Regionale che tiene nel cassetto dal 22 gennaio 2010 il nuovo Piano di Classifica del Consorzio di Bonifica della Media Pianura Bergamasca. Documento il cui studio e la cui realizzazione sono costati decine di migliaia di euro alla collettività. Piano di classifica che prevede una migliore distribuzione dei costi addebitati ai consorziati, oltre a depennare i nomi dei contribuenti che non hanno alcun beneficio dal servizio svolto».

«Per i motivi sopra descritti facciamo appello ai Consiglieri regionali perché facciano sentire la loro voce a sostegno dell'interesse comune e respingano le proposte della Giunta».

Umberto Dolci - Pietro Roberti
(Consiglieri consortili eletti nella lista Cittadini & Consumatori)

m.sanfilippo

© riproduzione riservata