Sabato 26 Maggio 2012

Nuova Honegger, c'è l'accordo
Un futuro per 131 lavoratori

L'obiettivo è duplice: da una parte dare parziale continuità produttiva allo stabilimento di Albino e dall'altra salvaguardare parte del personale in forza al Cotonificio Honegger Spa in liquidazione. Sono queste le premesse che hanno portato le parti (sindacati, azienda e Confindustria Bergamo) a siglare un accordo che prevede un mix di ammortizzatori sociali, incentivi all'esodo e interventi formativi e di outplacement.

Doveroso un passo indietro: quattro anni fa il Cotonificio Honegger aveva dichiarato 240 esuberi su un totale di 390 dipendenti. Per 150 lavoratori si profilava l'ipotesi di essere riassorbiti in un centro commerciale del gruppo Lombardini da realizzare su parte dell'area di proprietà dell'azienda a cavallo dei comuni di Albino e Nembro.

Sfumata a inizio anno questa possibilità «non per scelta o valutazioni del Cotonificio - dice una nota - ma per la revoca delle disponibilità offerte da altri operatori», altre ipotesi nella distribuzione si sono affacciate. Nel frattempo, però, è stato dato corso all'intesa sul manifatturiero.

L'accordo in questione, su 365 lavoratori in forza, offre una soluzione occupazionale ad un massimo di 131 persone (a regime entro giugno 2013), che continueranno a lavorare per la newco Honegger srl, specializzata nella produzione e commercializzazione di tessuti destinati alle camicerie e nella fornitura di camicie confezionate per i marchi della moda.

Leggi di più su L'Eco inedicola sabato 6 maggio

a.ceresoli

© riproduzione riservata