Fiera di S. Alessandro, appuntamento da record

Fiera di S. Alessandro, appuntamento da record

Fino a lunedì 4 settembre, al polo fieristico di Via Lunga è aperta la Fiera di sant’Alessandro, appuntamento annuale soprattutto per gli operatori zootecnici. E quest’anno è una Fiera da record. Nessun’altra mostra italiana può infatti vantare il numero di capi di bestiame esposti da venerdì a Bergamo: ben 536, di cui 434 mucche delle varie razze, 90 equini e 12 ovini. Questi numeri richiameranno allevatori non solo della provincia, ma anche austriaci e svizzeri. In aumento anche gli espositori, saliti da 172 a 175 (144 i bergamaschi), con un incremento di 22 stand. Oltre all’aspetto commerciale, con la compravendita dei capi di bestiame, si svolgerà anche la consueta selezione che premierà i migliori capi presenti suddivisi in una quarantina di categorie: dalla «regina» della mostra alle primipare in lattazione. Nell’ambito della Fiera, poi, si svolgeranno convegni e diverse iniziative.

La Fiera rimarrà aperta sabato (9-22), domenica (9-20) e lunedì (9-12). L’ingresso di 5 euro (3 il ridotto per i minori di 12 anni, mentre il parcheggio costa 2 euro).

(30/08/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA