Mercoledì 19 Settembre 2012

Con Ubi il conto si fa modulare
Offerta personalizzabile per il cliente

Ubi Banca presenta Qubì, la nuova offerta modulare che consente al cliente di combinare in modo flessibile i diversi servizi in funzione delle proprie esigenze e delle abitudini di utilizzo dei servizi bancari, con la certezza di sapere in anticipo quanto si spenderà ogni mese per i prodotti scelti. È possibile infatti scegliere tra tre diversi moduli, denominati «Semplicità», «Libertà» e «Comodità», e il cliente può variare in ogni momento la composizione dell'offerta in funzione del mutare dei suoi bisogni.

«Semplicità» è il modulo che offre i principali servizi di conto corrente dove accreditare lo stipendio o la pensione e addebitare automaticamente le utenze (luce, acqua, gas e telefono) a 3,50 euro al mese. Inoltre, tutte le operazioni effettuate sono esenti dalle spese di registrazione e di gestione conto. Inclusi nel canone anche i libretti per assegni non trasferibili e l'accesso alla piattaforma multicanale Qui Ubi che consente di entrare in contatto con la Banca in modo semplice, conveniente e in mobilità attraverso computer, smartphone, tablet, telefono.

Completa il modulo «Semplicità», Libramat, la carta bancomat internazionale che permette di prelevare sia in Italia sia all'estero presso gli sportelli automatici (ATM) e prelevare senza commissioni dai circa 2.000 sportelli del Gruppo UBI Banca in Italia A “Semplicità” è possibile aggiungere “Libertà”, il modulo che in funzione dell'opzione scelta consente di azzerare anche le commissioni per le operazioni effettuate: con solo 1 euro al mese per disporre tutti i bonifici, le ricariche e i pagamenti via internet con Qui UBI e agli sportelli automatici evoluti, oppure fino a 3,50 euro/mese nel caso si voglia prevedere anche operazioni in filiale o al telefono con il servizio clienti.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata