Squinzi: ho fiducia in Letta
Miglioramenti solo a fine anno

«Nella seconda parte dell'anno vedremo un cambiamento di segno e terminare la discesa». Gli incentivi all'occupazione giovanile «sicuramente dobbiamo valutarli in modo positivo, ma che possano veramente ribaltare la situazione è tutto da vedere».

Squinzi: ho fiducia in Letta Miglioramenti solo a fine anno

Peggiorano le previsioni per l'economia di Confindustria che rivede al ribasso, a -1,9%, le stime sul Pil 2013 e per il 2014 lima le stime di crescita da +0,6% a +0,5%. Per gli industriali la ripresa «è attesa nel 4° trimestre di quest'anno» e non più in estate, con «un debole recupero» e «segni di fine caduta e indicazioni di svolta».

Pesanti i dati generali: dal 2007 ad oggi sono 700mila le persone che hanno perso l'impiego, e saliranno a 817mila nel 2014. Insostenibile il peso del fisco, al 44,6% del Pil. Bene il governo sulla crescita, ma le misure varate «sono ancora molto limitate», e «manca un piano».

Intanto il presidente della Confindustria, Giorgio Squinzi, parlando a «Radio anch'io» a proposito delle tensioni nella maggioranza ha detto di avere «molta fiducia nel Governo Letta e sono convinto che il buon senso prevarra».

«È l'unica soluzione possibile - ha detto -; è un Governo di persone di buona volontà. Anche se le decisioni non sono rapide, come ha chiesto la Confindustria» ha concluso Squinzi. Con l'aumento degli acconti Irpef le imprese e le famiglie finanziano lo Stato per una misura «non prioritaria».

Squinzi commenta poi il rinvio di tre mesi dell aumento dell'Iva deciso dal Governo: «Il rinvio dell'aumento dell'Iva - ha detto - è positivo ma ci sono cose più urgenti, come il pagamento dei debiti della pubblica amministrazione e l'intervento sul costo del lavoro. Un po' di preoccupazione c'è».

Squinzi continua: «Nella seconda parte dell'anno vedremo un cambiamento di segno e terminare la discesa». Gli incentivi all'occupazione giovanile previsti dal decreto legge varato dal Governo «sicuramente dobbiamo valutarli in modo positivo, ma che possano veramente ribaltare la situazione è tutto da vedere. Anzi, credo che vadano bene in una situazione che si e' gia' modificata; possono andar bene e possono servire da fattore di accelerazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA