Sabato 21 Settembre 2013

Una società bresciana interessata
a rilevare l'attività della Ravani

Ecco il comunicato unitario dei sindacati sulla situazione della Ravani Pietro Srl di Costa Volpino. «Si è svolto in data 20 settembre 2013 l'incontro previsto con la Ravani Pietro Srl per fare il punto della situazione, in particolare rispetto all'ipotesi di cessione delle attività ad altri soggetti imprenditoriali disponibili, per evitare la cessazione dell'attività stessa, ed il tema degli ammortizzatori sociali in previsione della scadenza al 30 settembre della Cigs in corso per crisi aziendale».

«Durante l'incontro la Ravani Pietro Srl ha illustrato lo stato dell'arte dei contatti in corso con le tre società potenzialmente interessate all'acquisizione delle attività, con particolare riferimento a un interesse concreto manifestato da una azienda del territorio bresciano, seriamente intenzionata a verificare le condizioni di acquisizione, tramite un probabile iniziale contratto di affitto, delle attività della Ravani Pietro Srl; quest'ultima azienda comunque parteciperà al prossimo incontro tra le Parti previsto per il giorno 25 settembre, mercoledi, alle ore 16».

«In tale incontro si discuteranno e si definiranno inoltre gli ammortizzatori sociali disponibili, anche sulla base degli eventuali accordi sindacali possibili che potrebbero profilarsi in merito al tema dell'occupazione. Successivamente all'incontro del 25 settembre verrà programmata l'assemblea con i lavoratori, per illustrarne e discutere gli esiti».

Fim Cisl Bergamo
Fiom Cgil Vallecamonica Sebino
Uilm Uil di Bergamo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata