Venerdì 05 Giugno 2009

La Banca Popolare di Bergamo
festeggia il 140° compleanno

Per celebrare i 140 anni dalla propria fondazione, la Banca Popolare di Bergamo ha organizzato per sabato 6 giugno, alle ore 10, al teatro Donizetti, un incontro con il seguente programma: intervento introduttivo del presidente Emilio Zanetti; saluto da parte delle autorità e del presidente dell'Abi, avv. Corrado Faissola; intervento del prof. Marzio Achille Romani, docente di storia economica all'università Bocconi di Milano sulla ricerca storica realizzata per l'occasione; successiva tavola rotonda, coordinata dal giornalista di Raitre Riccardo Venchiarutti, con la partecipazione dell'onorevole Filippo Maria Pandolfi, che farà una panoramica sul periodo socio-economico precedente all'attuale presidenza con particolare attenzione agli anni Settanta e all'esperienza come ministro del Tesoro e con il Fondo monetario internazionale, del prof. Tancredi Bianchi, che svilupperà i temi legati al periodo storico immediatamente successivo, e del prof. Domenico Siniscalco che si soffermerà invece su tematiche di attualità, come la banca oggi, con una panoramica sulle grandi trasformazioni e aggregazioni e l'attuale crisi.

Al termine della manifestazione, sarà consegnata a tutti i partecipanti una copia della pubbicazione «Banca Popolare 1869-2009», appositamente edita, che, composta di oltre 400 pagine, di cui più di 70 a colori, narra in sei capitoli, con il supporto di documenti e fotografie anche inedite, l'intera vita della banca dalla fondazione a oggi.

L'invito a partecipare è esteso alle principali autorità civili, politiche, militari e religiose, ai massimi esponenti delle realtà del gruppo Ubi, alle banche presenti in provincia, a clienti, amici, dipendenti e pensionati della Banca Popolare di Bergamo.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata