Venerdì 12 Giugno 2009

Frattini di Seriate: i lavoratori
lunedì davanti alla Confindustria

Dopo la prima mobilitazione di martedì scorso, i lavoratori della Frattini spa di Seriate torneranno a protestare, questa volta davanti alla sede di Confindustria di Bergamo, lunedì mattina dalle ore 9,30. Resta difficilissima la situazione della storica azienda metalmeccanica (che produce macchine per la deformazione di contenitori cilindrici) dove lavorano 194 persone.

Lo scorso 4 giugno, infatti, dopo essere stata travolta dalla crisi, la Frattini ha presentato al Tribunale di Bergamo domanda di concordato preventivo (con richiesta di esercizio provvisorio fino al 31 agosto). Nell’azienda era già in corso (per circa 120 lavoratori) una cassa integrazione ordinaria a rotazione. Giovedì 11 il tribunale ha nominato il giudice delegato Massimo Gaballo e il commissario nella persona della dottoressa Maria Rachela Vigani.

«Siamo impegnati a trovare tutte le soluzioni più adeguate al fine di tutelare il salario dei lavoratori e una prospettiva occupazionale seria», ha detto Mirco Rota, segretario generale provinciale Fiom-Cgil.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata