Imprese turistiche in aumento
A Bergamo 342 strutture ricettive

Imprese turistiche in aumento A Bergamo 342 strutture ricettive

Sono 342 le imprese bergamasche che si occupano di offrire ospitalità ai turisti. La parte del leone tocca agli alberghi, che nella nostra provincia sono 207, ma non mancano bed & breakfast (33), ostelli e rifugi (14), campeggi (9), agriturismo (4), un villaggio turistico e altre tipologie di imprese del settore turistico.

I dati, che emergono da una ricerca della Camera di Commercio di Milano, mostrano una lieve crescita di alberghi e affini in Bergamasca, visto che si è passati dalle 338 imprese attive nel 2008 alle 342 del 2009 (crescita dell'1,2%). In tutto, le imprese orobiche di questo tipo rappresentano il 9,6% di quelle lombarde, e lo 0,8% a livello nazionale.

Uno sguardo più ampio alla realtà regionale mostra che la provincia più attiva, anche su questo fronte, è quella di Milano che conta 969 strutture alberghiere e turistiche, il 27,3 % del totale lombardo, e cresce del 3,1% rispetto al 2008. Seguono Brescia con 735 imprese (20,7% lombardo, +1,1% in un anno) e Sondrio con 487 (13,7% lombardo). Le crescite percentuali maggiori tra 2008 e 2009 si registrano, invece, a Lodi (+10%), Pavia (+5,3%) e Como (+4%).

Ad aumentare sono soprattutto le forme di alloggio «low cost» e comode per soggiorni brevi: i bed & breakfast registrano un incremento del 16%, mentre ostelli e rifugi crescono dell'11,2%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA