Mercoledì 26 Agosto 2009

Ex Toora di San Paolo d'Argon
C'è un'offerta di acquisto

Per la ex Toora di San Paolo d’Argon ci sarebbe un acquirente. L’azienda metalmeccanica, gestita finora con contratto di affitto di ramo d’azienda da FP Graviti Casting srl, e attualmente in amministrazione straordinaria, potrebbe presto avere un nuovo proprietario.

Secondo quanto comunicato ufficialmente dal commissario straordinario Gianluca Vidal, è pervenuta un’offerta d’acquisto per il sito di San Paolo d’Argon che garantirebbe tutti e 93 i posti di lavoro. Il 21 settembre prossimo scadrà il periodo per presentare ulteriori offerte migliorative per l’acquisto. Per lo stabilimento ex Toora di Carobbio degli Angeli, invece, Vidal ha deciso lo scioglimento del contratto di service col quale la società Friulpress Samp spa gestisce attualmente il sito. Sulla base di questo, il Ministero ha disposto l’apertura dell’iter di vendita. Il termine per le offerte è, anche in questo caso, il 21 settembre.

«A proposito dello stabilimento di San Paolo d’Argon, la Fiom-Cgil valuta positivamente l’interesse dimostrato dall’acquirente che ha ufficializzato la sua offerta» commentano Mirco Rota, segretario generale provinciale, e Margherita Dozzi. «A questo punto è necessario aprire subito un confronto con il commissario straordinario con l’obiettivo di salvaguardare tutti i posti di lavoro e la prospettiva industriale dello stabilimento. Per Carobbio, ci risulta che in queste settimane ci siano stati alcuni interessamenti da parte di imprese del settore, anche se non ancora ufficiali. In questo momento delicato a nostro avviso è necessario favorire tutte le iniziative possibili per individuare acquirenti che possano offrire una prospettiva seria all’azienda».

La Toora Spa è un'azienda specializzata nella produzione di cerchi in lega, fusione in conchiglia e pressofusione (lavorazioni ghisa).

m.sanfilippo

© riproduzione riservata