Lunedì 31 Agosto 2009

La Fiera di Sant'Alessandro
dedicata a latte e mais

Saranno due prodotti basilari dell'alimentazione orobica come il latte e il mais a fare da filo conduttore alla Fiera di Sant'Alessandro, al via venerdì 4 settembre nei padiglioni di via Lunga. La rassegna, appuntamento fisso della festa patronale, è dedicata come sempre ai temi di zootecnia, agricoltura, giardinaggio e prodotti tipici. Sono attesi 163 espositori (da tutta Italia, ma pure dalla Svizzera) articolati in 138 stand su una superficie di 26 mila metri quadrati. I capi di bestiame in mostra saranno 150.

Si parte venerdì alle 16 con l'inaugurazione ufficiale, poi il programma prevede un fitto susseguirsi di appuntamenti per grandi e piccini. In calendario una serie di laboratori didattici sul latte e sulla preparazione della farina della polenta, ma anche un convegno dell'Asl, numerose degustazioni di prodotti tipici e vini e gli immancabili concorsi: oltre agli animali della rassegna zootecnica, quest'anno è prevista anche l'elezione della pannocchia più bella.

L'esposizione sarà aperta venerdì dalle 16 alle 23, sabato dalle 9 alle 23 e domenica dalle 9 alle 20. Per la sola giornata di venerdì, l'ingresso sarà gratuito. Sabato e domenica la tariffa è di cinque euro (tre il biglietto ridtto per ragazzi fino a 12 anni e over 65). Parcheggio 2 euro.

f.morandi

© riproduzione riservata