Venerdì 18 Settembre 2009

Aumentano i produttori di latte
che aprono caseifici aziendali

Continua ad aumentare il numero dei produttori di latte che scelgono di aprire caseifici aziendali e di vendere direttamente i formaggi e i latticini prodotti per cercare in questo modo di superare la grave crisi che sta interessando il settore lattiero caseario, rispondendo in questo modo anche alle richieste dei consumatori che sempre più spesso sono alla ricerca di prodotti di qualità, a «chilometro zero», legati al territorio e alla nostre tradizioni.

Domenica 20 settembre, alle ore 15, l’azienda agricola «Cassani Giorgio e Alessandro» di Arzago D’Adda inaugurerà ufficialmente il caseificio e lo spaccio aziendale in cui produrrà e venderà direttamente mozzarelle, stracchini, yogurt, burro e ricotta. A breve, l’azienda installerà anche un distributore di latte fresco.

In occasione dell’inaugurazione, dalle 15 alle 18, l'azienda aprirà il proprio cancello alle famiglie che vogliono conoscere da vicino una realtà agricola a conduzione familiare e far vedere da vicino ai bambini gli animali tipici della fattoria .

L’iniziativa è espressione del progetto che la Coldiretti sta realizzando per la costruzione di una filiera agricola tutta italiana, firmata dagli stessi agricoltori che, in qualità di produttori, sono garanti della genuinità degli alimenti che offrono ai cittadini.

Attualmente in provincia le aziende produttrici di latte associate alla Coldiretti che trasformano e vendono direttamente sono circa 250.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata