Mercoledì 12 Luglio 2006

A Larus il controllo della De Vecchi

Larus Edizioni, da icona dei testi scolastici e libri per l’infanzia, fa shopping nella manualistica. La casa editrice bergamasca ha infatti acquisito la maggioranza nell’azionariato della De Vecchi Italia, grazie a uno scambio azionario con il gruppo francese Albin Michel, che gli permetterà di gestire direttamente la casa editrice milanese, trasferendo uomini e attività nella sede di via Zanica.

«Si tratta di un grande traguardo – spiega l’amministratore delegato di Larus Roberto Maggi –: vogliamo riportare a Bergamo una componente importante dell’editoria nazionale, dopo la fioritura dei decenni precedenti, che aveva perso per strada pezzi pregiati. De Vecchi vanta infatti oltre 2.000 titoli con 12 sezioni».

(12/07/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata