A Ubi le good banks: acquisizione fatta Nuovi nomi per le tre banche comprate

A Ubi le good banks: acquisizione fatta
Nuovi nomi per le tre banche comprate

Banca Etruria diventa Banca Tirrenica, Banca Marche è Banca Adriatica e CariChieti diventa Banca Teatina

Tutto come previsto. Mercoledì 10 maggio si è verificata la condizione essenziale per l’acquisizione di tre good banks da parte di Ubi: il Fondo Atlante ha rilevato, infatti, un pacchetto di crediti deteriorati per 2,2 miliardi complessivi di Banca Etruria, Banca Marche e CariChieti. Dopo questo passaggio, è arrivato l’annuncio ufficiale di Bankitalia: la cessione del 100% delle tre good banks a Ubi, al prezzo simbolico di un euro, è stata perfezionata. In serata, dopo il consiglio di gestione, è arrivata la nota di Ubi che ha annunciato il cambio di nome delle tre banche e le nuove cariche.

Osvaldo Ranica

Osvaldo Ranica

Banca Etruria diventa Banca Tirrenica, Banca Marche è Banca Adriatica e CariChieti diventa Banca Teatina. Per tutt’e tre la sede legale si trasferisce a Bergamo fino alla fusione in Ubi, si prevede entro l’inizio del 2018. A traghettare i tre istituti nella banca unica ci sarà Osvaldo Ranica, già direttore generale della Popolare di Bergamo, nominato presidente delle tre good banks. Giovedì 11 maggio) Ubi presenterà i conti del trimestre e l’aggiornamento del piano industriale al 2020, alla luce dell’acquisizione delle tre banche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA