Martedì 13 Marzo 2007

Anche a Caravaggio la protesta degli allevatori
Chiedono un aumento del prezzo del latte

Circa 200 allevatori da tutta la Lombardia, in gran parte dalla Bergamasca, hanno protestato a Caravaggio contro la rottura delle trattative con gli industriali sul prezzo del latte alla stalla. La protesta, davanti allo stabilimento Caravaggio Latte ha seguito a meno di 24 ore il presidio organizzato a Corteolona (Pavia), cui hanno preso parte circa tremila allevatori. 
Gli allevatori lombardi, disposti alla protesta a oltranza, chiedono un adeguamento del prezzo del latte alla stalla da 32 a 34 centesimi al litro. Nella sola provincia di Bergamo la produzione di circa 800 aziende sfiora i tre milioni e mezzo di quintali all’anno. In Lombardia la questione interessa 7.675 aziende, che producono ogni anno circa il 40% del fabbisogno nazionale di latte, per un giro d’affari che si aggira intorno al miliardo e 400 milioni di euro. 
Domani i rappresentanti delle aziende agricole presenteranno un documento unitario ai prefetti, mentre venerdì 16 marzo è in programma un volantinaggio degli allevatori in piazza del Duomo a Milano.

(13/03/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata