Anche per i box mercato in ribasso Bergamo: vanno meglio i posti auto

Anche per i box mercato in ribasso
Bergamo: vanno meglio i posti auto

Nel secondo semestre del 2014 i prezzi dei box e dei posti auto hanno evidenziato rispettivamente un calo del 3,6% e del 4,2%. Lo dicono i dati diffusi dal gruppo Tecnocasa.

Nelle grandi città i valori dei box sono diminuiti del 3,8%, quelli dei posti auto del 4,0%.Anche i canoni di locazione sono in ribasso: -2,2% sia i box sia i posti auto a livello nazionale e -3,2% e 3,0% nelle grandi città. Il calo è dipeso anche dal ridimensionamento della domanda e dalla maggiore offerta presente sul territorio, legata soprattutto ad interventi di nuova costruzione.

A Bergamo va male per i box-3,8%, variazione nulla invece per i posti auto.

I valori più alti si registrano come sempre nelle zone centrali dove spesso ci sono immobili storici privi o con pochi box e si riscontrano notevoli difficoltà di parcheggio.

L’acquisto del box o del posto auto è realizzato soprattutto per uso proprio ma anche da investitori, dal momento che i rendimenti sono più elevati rispetto a quelli del residenziale (6% annuo lordo).

Dai dati raccolti presso gli affiliati del Gruppo Tecnocasa, sul totale delle operazioni che riguardano un box, nel 51,5% lo si acquista, nel 48,5% si sceglie la locazione. Rispetto a sei mesi fa si registra un aumento della percentuale di coloro che preferiscono la locazione all’acquisto.

Lombardia, la variazione dei prezzi di box e posti auto (II semestre 2014)
(città/variazione per i box/variazione per posto auto )
Milano -2,8% -5,0%
Bergamo -3,8% 0,0%
Brescia 0,0% 0,0%
Como 0,0% -1,0%
Cremona -1,7% 0,0%
Lodi 0,0% 0,0%
Monza -8,5% -9,3%
Pavia -6,5% -2,9%
Varese -3,3% -8,9%


© RIPRODUZIONE RISERVATA