Aperture natalizie di Oriocenter Lunedì presidio dei sindacati

Aperture natalizie di Oriocenter
Lunedì presidio dei sindacati

«È ora di spendere un’ora!». Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uitucs Uil chiamano a raccolta tutti i lavoratori di Oriocenter per lunedì 27.

Quel giorno, mentre si svolgerà l’assemblea di tutti gli esercenti del mall bergamasco con la proprietà del centro, i sindacati chiederanno che le proteste e le proposte dei lavoratori siano ascoltate da tutti gli attori della vicenda e che l’incontro sia portatore di risultati che possano accontentare più istanze possibili. «Non è ancora arrivato il momento dello sciopero – dicono Mario Colleoni, Alberto Citerio e Maurizio Regazzoni, segretari generali delle categorie del commercio di Cgil, Cisl e Uil: compito del sindacato è quello di tentare tutte le strade possibili per il dialogo e alla ricerca del risultato. Quella dello sciopero è l’ultima ratio, alla quale non rinunciamo, ma che vorremmo spendere nelle forme e nel momento migliore. Intanto, riteniamo utile proseguire la ricerca del confronto con la proprietà e con i negozi, oltre a continuare a incontrare i lavoratori e ascoltare le loro esigenze: quella di lunedì 27 sarà l’occasione per tutti di dimostrare la convinzione delle proprie posizioni e segnalare alla proprietà la forza dei lavoratori»

Questa è l’iniziativa «È ora di spendere un’ora del tuo tempo». E con questo slogan i sidacati saranno all’esterno dell’Oriocenter dalle 9 di mattina fino alle 18 del pomeriggio ed «accoglieranno» tutti i lavoratori che un’ora prima di entrare al lavoro o un’ora dopo l’uscita, vorranno raggiungerli per manifestare contro la decisione di effettuare le aperture natalizie così come prospettate dalla proprietà. Nei prossimi giorni sarà inviata la richiesta ufficiale di poter accedere all’assemblea degli esercenti per esporre la posizione di lavoratori, lavoratrici e sindacati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA