Ascom, il saluto di Trigona Dal 1° luglio Fusini è il nuovo direttore

Ascom, il saluto di Trigona
Dal 1° luglio Fusini è il nuovo direttore

Da mercoledì 1° luglio Oscar Fusini è il nuovo direttore di Ascom Bergamo. Succede a Luigi Trigona che dopo 36 anni lascia la direzione dell’Associazione commercianti ed esercenti di Bergamo.

Trigona, assunto il 1 luglio del 79, ha saputo far crescere e innovare l’Associazione, tanto da farla diventare una delle principali organizzazioni imprenditoriale dell’economia bergamasca.

Fusini, nato a Bergamo nel ’68 sposato con due figli di 12 e 8 anni, giunge in Ascom nel ’97, dopo essersi laureato a pieni voti in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Bergamo. Assunto come impiegato dell’ufficio amministrazione, dopo tre anni diventa funzionario responsabile dell’Ufficio Marketing. Nel 2006 assume l’incarico di coordinatore delle categorie aderenti e contemporaneamente diviene responsabile dell’area istituzionale. Due incarichi che gli consentono di arricchire ulteriormente il suo patrimonio professionale, preparandolo all’incarico di vicedirettore nel 2009, con crescenti responsabilità fino al ruolo di vicedirettore vicario nel 2014. Dal 1 luglio 2015 prende la direzione dell’Associazione.

Il passaggio di testimone tra Trigona e Fusini è avvenuto questa mattina con un momento di saluto a tutti i dipendenti dell’Associazione, in cui è intervenuto il presidente Paolo Malvestiti e a cui sono stati invitati tutti i collaboratori che hanno lavorato in Associazione sotto la direzione di Trigona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA