Banche, grande crescita a Bergamo

Banche, grande crescita a Bergamo

La Bergamasca è un terreno fertile per le banche. La nostra provincia, infatti, è seconda in Lombardia per crescita percentuale degli sportelli bancari negli ultimi sette anni (+20,35%) e terza dopo Milano e Brescia per presenza di sedi amministrative di banche. Il dato viene da UniCredit Banca che ha appena inaugurato una nuova agenzia a Bergamo in via san Bernardino. Per UniCredit si tratta della settima in città e della ventesima complessiva nella provincia. La copertura bancaria della Bergamasca è valutabile sul 78,27%: sono 191 i comuni che hanno infatti almeno uno sportello bancario. UniCredit ha anche esaminato il dato della «densità» bancaria, cioè del rapporto spotelli/abitanti. In questa speciale graduatoria ai primi sei posti in Lombardia ci sono le province di Mantova (1 sportello ogni 1.194 abitanti), Cremona (1/1.273 ab.), Brescia (1/1.312 ab.), Sondrio (1/1.409 ab.), Lodi (1/1.429 ab.) e Bergamo (1/1.451 ab.). Milano è solo ottava con un rapporto di uno su 1.551 abitanti. Dal 30 giugno 2000 al 30 giugno 2006 a Bergamo i nuovi sportelli sono aumentati di un quinto, pari a un totale di 94. Solo Brescia ha fatto meglio in termini percentuali di crescita: +23,80% (134 in più).

(29/11/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA