Sabato 30 Agosto 2014

Biliardino day per i 65 anni

La Fas Pendezza protagonista

Biliardino Mundial della Fas Pendezza

Compie 65 anni, ma non è mai stato così in forma il biliardino (o calcetto oppure ancora calcio balilla ma solo «nei bar di destra» come ironicamente scriveva Stefano Benni nel suo Bar Sport).

Nei pub o negli oratori, in spiaggia o sotto i tendoni, questo tradizionale gioco sta riscoprendo una vasta popolarità che la Sapar (l’associazione che riunisce 1.500 gestori e produttori di macchine da gioco in Italia) ha deciso di celebrare organizzando domani a Ostia una dieci ore no stop: il Biliardino day.

Ai giocatori capaci di colpi funambolici, la Sapar metterà a disposizione venti biliardini made in Bergamo: quelli modello Mundial della Fas Pendezza, la Fabbrica articoli sportivi di Villa d’Ogna che è tra i principali produttori del settore, esporta in tutto il mondo e ha un secondo motivo per festeggiare: i suoi primi cinquant’anni di attività.

«Questo gioco – spiega Donatella Pendezza, amministratore delegato della Fas – è tornato decisamente in voga grazie all’impegno della Federazione italiana calcio balilla e degli altri enti, come i circoli Anspi o l’Unione italiana sport per tutti, che stanno lavorando molto per far crescere l’aspetto sportivo e agonistico del biliardino».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 30 agosto 2014

© riproduzione riservata