Mercoledì 19 Agosto 2009

Bonus per le ristrutturazioni
Bergamo seconda in Lombardia

Sono 27.637 le domande per usufruire del bonus fiscale del 36 % sulle ristrutturazioni edilizie presentate dai contribuenti lombardi al Centro Operativo di Pescara dell'Agenzia delle Entrate nei primi quattro mesi del 2009. Ripartiti per provincia i dati del primo quadrimestre vedono nei primi posti Milano con 13.488 richieste, Bergamo con 3.029 e Brescia a quota 2.968. 

Aprile, in particolare, ha fatto registrare il più alto numero di richieste da inizio anno, 9.262, tanto che il mese primaverile racchiude, da solo, il 33 % delle oltre 27 mila domande presentate. Questi primi quattro mesi fotografano una situazione di graduale e costante crescita: le domande erano infatti state 3.928 a gennaio, 5.550 a febbraio (+ 41 %), 8.897 a marzo (+ 60 %).

Inoltre, dal confronto fra i primi quattro mesi del 2009 e quelli del 2008 si evince una ulteriore crescita dell'11 per cento. Da quest'anno, poi, il contribuente ha uno stimolo in più dato dalla possibilità di legare al bonus ristrutturazioni lo sconto Irpef del 20% sui costi di acquisto di arredi vari ed elettrodomestici a risparmio energetico.

La Lombardia è ancora in testa alla classifica delle regioni italiane per richieste di fruizione del particolare regime fiscale agevolato, che prevede lo sconto Irpef del 36 % sulle spese effettivamente sostenute per il recupero del proprio patrimonio immobiliare.

Dalla regione proviene, infatti, il 24 % delle 114.842 domande presentate, a livello nazionale, da gennaio ad aprile 2009. Ripartiti per provincia i dati del primo quadrimestre vedono nei primi posti Milano con 13.488 richieste, Bergamo con 3.029 e Brescia a quota 2.968.

a.ceresoli

© riproduzione riservata