Mercoledì 13 Settembre 2006

Bpu, utile semestrale in crescita

Utile semestrale in crescita per il gruppo Bpu, di cui fa parte la Banca Popolare di Bergamo. L’utile netto semestrale del gruppo si è attestato a 380 milioni di euro, in crescita del 4,4% rispetto allo stesso periodo del 2005 (e del 22,3% al netto delle componenti non ricorrenti). Migliora anche il margine di interesse, salito a 796 milioni di euro (+4,4%) e le commissioni nette, pari a 424 milioni di euro (+11,8%). Un comunicato del gruppo bancario bergamasco informa che il risultato della gestione operativa è salito a 655 milioni di euro (+17,8% sullo stesso periodo del 2005), frutto di un saldo tra 1.428 milioni di proventi operativi (+8,4%) e 773 milioni di oneri operativi (+1,6%).
L’utile delle attività correnti al netto delle imposte è stato di 617 milioni di euro (+7,1%). Le rettifiche nette su crediti sono ammontate a 70 milioni di euro, in calo del 27,8%). Per quanto riguarda gli impieghi alla clientela, il gruppo Bpu ha avuto una crescita dell’8,5%, a quota 49,6 miliardi di euro, mentre la raccolta totale è ammontata a 104,7 miliardi (+4,5%) derivante per 50,9 miliardi da quella diretta (+2,8%) e per 53,8 miliardi (+6,1%) da quella indiretta.

(13/09/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata