Martedì 30 Ottobre 2007

Coldiretti, 2500 firme contro gli Ogm

Oltre 2.500 firme sono state raccolte dalla Coldiretti di Bergamo nell’ambito della campagna promossa dalla Coalizione Italia Europa Liberi da Ogm che in due mesi - dal 10 settembre scorso - si prefigge di raccogliere tre milioni di no agli organismi geneticamente modificati. «La diffidenza dei cittadini verso gli Ogm è molto forte - spiega il presidente della Coldiretti di Bergamo Franco Gatti -. Abbiamo rilevato una generale convinzione che solo con regole precise, volte ad evitare la diffusione incontrollata degli Ogm, sarà possibile difendere la nostra agricoltura. È diffusa la consapevolezza che alla base del nostro sistema agricolo ci siano la tipicità e la qualità dei prodotti - ha aggiunto Gatti - e che gli ogm finirebbero per danneggiare irrimediabilmente l’immagine del Made in Italy e la nostra economia».(30/10/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata