Confindustria cerca il dopo Squinzi Carlo Pesenti? «Ho già dato...»

Confindustria cerca il dopo Squinzi
Carlo Pesenti? «Ho già dato...»

L’amministratore delegato di Confindustria smentisce le voci che lo vorrebbero ai vertici degli industr

«Ho già fatto il mio servizio militare con la riforma della governance di Confindustria. Ho già dato». Con questa battuta l’amministratore delegato di Italcementi, Carlo Pesenti, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano un commento al fatto che il suo nome sia circolato tra quelli dei papabili alla successione di Giorgio Squinzi alla guida di Confindustria. Poi parlando della riforma della governance di Confindustria «con la nomina del Consiglio generale, ex Giunta, è stata completata la struttura - ha detto incrociando i cronisti davanti al Padiglione Italia di Expo -. Manca il comitato di indirizzo etico dei valori associativi, che verrà nominato la prossima settimana». Ai giornalisti che gli chiedevano se il mandato di Squinzi si chiuderà con la completa attuazione della riforma, Pesenti ha risposto: «Sì».


© RIPRODUZIONE RISERVATA