Da Gazzaniga sedie glamour Volano in Giappone e Stati Uniti

Da Gazzaniga sedie glamour
Volano in Giappone e Stati Uniti

Continua a crescere l’attività di Fattorini specializzata in forniture per hotel, bar e ristoranti. L’export ha trainato il fatturato: +33% nell’ultimo anno.

Alcune sono più classiche, altre modaiole, tutte però decisamente glamour: sono le sedie che da Gazzaniga arrivano in Giappone facendo una capatina anche nel quartiere newyorchese di Coney Island. Sedie, ma anche tavoli e spazi progettati e realizzati dal mobilificio Fattorini che nel 2016 hanno girato letteralmente il mondo. È una bella storia d’impresa quella del mobilificio di Gazzaniga, fatta di lavoro, qualità e dedizione, iniziata nel 1961 da Alberto Fattorini e che prosegue oggi con i due figli, Marco e Fabio. «Se raccontassi come abbiamo stretto rapporti col Sol Levante non mi credereste -spiega Marco Fattorini, lui che, con una laurea in Architettura, insieme al fratello tiene oggi le redini dell’attività -: un distributore giapponese è venuto al Vinitaly l’anno scorso, ha visto alcune nostre sedie in diversi padiglioni e ha chiesto informazioni. Ce lo siamo ritrovati pochi giorni dopo in azienda». E nella Grande Mela invece? «Con alcuni ristoratori di Coney Island abbiamo stretto rapporti da qualche anno, conosco degli architetti americani ed è stato un po’ un passaparola. Ogni anno in estate ci chiedono sedie o complementi d’arredo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA