Lunedì 15 Novembre 2010

Donora: l'accordo è vicino
sul fronte della ricollocazione

Si è svolto nella mattinata di lunedì 15 novembre l'incontro al tavolo allestito all'Assessorato al lavoro in Provincia per discutere della vicenda Donora e in particolare della questione riguardante la ricollocazione di 15 dipendenti (su 150 circa messi in mobilità il 31 agosto) nel polo logistico di Cortenuova.

L'azienda ha comunicato che si rende disponibile a redigere un accordo, nella giornata di venerdì 19 alla Confindustria di Monza e Brianza, che impegni la Candy alla riqualificazione dei 15 dipendenti ex Donora, che verranno riassorbiti dal nuovo proprietario o dall'imprenditore che gestisce provvisoriamente l'area, in maniera graduale già da gennaio 2011.

Come contropartita, nei prossimi 15 giorni non dovranno esserci mobilitazioni di lotta dei lavoratori. Rimane fuori discussione la richiesta di coprire il periodo da settembre in poi con cassa integrazione in deroga.

«Per noi non c'è nulla di nuovo - dichiara Massimo Lamera, responsabile sindacale Fim-Cisl dell'azienda -, le richieste sui 15 lavoratori da ricollocare sono le stesse di un anno fa e devono essere sottoscritte dall'azienda, confermando la possibilità a tutti i lavoratori licenziati il 31 agosto che ne facessero richiesta, di poter essere ricollocati nel polo logistico, ma soprattutto rimane il rammarico che l'azienda non vuole sentir parlare di cassa in deroga».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata