È morto il professor Tancredi Bianchi Vita dedicata a economia e università
L’economista Tancredi Bianchi

È morto il professor Tancredi Bianchi
Vita dedicata a economia e università

Originario di Caravaggio, è morto nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 novembre il professor Tancredi Bianchi.

È morto nella notte tra venerdì 27 e sabato 28 novembre il professor Tancredi Bianchi, una delle figure di spicco nel mondo economico, bancario e accademico d’Italia. Nato il 12 giugno 1928 a Caravaggio, si era laureato all’Università Bocconi di Milano. Ha insegnato in diverse Università italiane: Ca’ Foscari di Venezia dal 1959 al 1968, La Sapienza di Roma dal 1968 al 1979, Bocconi di Milano dal 1979. È stato autore di numerose monografie e collaborava con articoli alle principali riviste scientifiche di economia aziendale e di economia degli intermediari finanziari. È stato anche editorialista del «L’Eco di Bergamo».

All’attività accademica aveva unito un intenso impegno nelle amministrazioni di istituti bancari e di società di primo rilievo: dal 1982 al 2003 era stato presidente dell’Associazione delle Banche Private Italiane, dal 1991 al 1998 era stato presidente dell’Associazione Bancaria Italiana (Abi) e dal 1999 presidente onorario di ambedue le associazioni. Da anni viveva in Città Alta a Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA