Lunedì 09 Luglio 2007

Esuberi alla Toora, intesa raggiunta

Sugli esuberi alla Toora di San Paolo d’Argon è stata raggiunta un’ipotesi di accordo. La trattativa tra sindacati e azienda si è conclusa con un’intesa che verrà sottoposta ai lavoratori nelle assemblee di mercoledì 11 e giovedì 12, per poi arrivare, con ogni probabilità, ad una firma nella giornata di venerdì 13. La mobilità resta per 50 persone, come annunciato dall’azienda a metà giugno, ma come unico criterio impiegato ci sarà la volontarietà. Si prevede un incentivo all’esodo di 15mila euro. L’intesa è stata raggiunta quest’oggi, verso mezzogiorno. Positivo, per i sindacati, anche il fatto che durante la trattativa, l’azienda abbia deciso di diminuire da 10 a 6 le isole produttive che intende trasferire in Polonia. In bergamasca la Toora è presente a Carobbio degli Angeli, a San Paolo d’Argon e a Costa di Mezzate, dove, in totale, lavorano 311 persone.
La trattativa con l’azienda, che produce componentistica per il settore auto, è durata meno di un mese. Tre gli incontri svolti con le organizzazioni sindacali prima di raggiungere un’intesa.

(09/07/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata