Europa, la disoccupazione cala In Italia sale: i sesti peggiori dell’Ue

Europa, la disoccupazione cala
In Italia sale: i sesti peggiori dell’Ue

I dati di Eurostat confermano una situazione decisamente non positiva per il nostro Paese.

Si ferma il calo del tasso di disoccupazione nell’Eurozona. Secondo Eurostat a marzo è dell’11,3%, lo stesso dato di febbraio, mentre a marzo 2014 era a 11,7%. Anche nella Ue a 28 resta al 9,8% (stessa percentuale di febbraio, era al 10,4% 12 mesi prima). L’Italia vede un rialzo, dal 12,7% di febbraio al 13% di marzo. È il più alto della media dell’Eurozona. Secondo i dati di Eurostat, la disoccupazione italiana è la 6ª più alta della Ue dopo Grecia (25,7% a gennaio); Spagna (23%); Ungheria (18,2%); Cipro (16%); e Portogallo (13,5%).


© RIPRODUZIONE RISERVATA