Frena ancora la cassa integrazione

A novembre calo complessivo del 2,7% sul 2005: +17%, invece, rispetto a ottobre Exploit della meccanica (con oltre 110 mila ore) nella Cig straordinaria

Frena ancora la cassa integrazione

Ancora un mese di calo per la cassa integrazione bergamasca: a novembre, le ore complessivamente autorizzate dall’Inps di Bergamo sono state 506.477 e si contrappongono alle 520.924 ore registrate nello stesso mese del 2005, con una contrazione del 2,7% (in crescita del 17,7% rispetto alle oltre 430 mila dello scorso ottobre). Di fatto, anche a novembre, Bergamo ha archiviato un calo anno su anno di oltre 14 mila ore che vanno così ad aggiungersi al «risparmio» anno su anno ben più consistente (si parla di 120 mila ore) che si era registrato nello scorso mese di ottobre.

L’andamento complessivo delle ore di cassa integrazione autorizzate nasconde però un andamento opposto se si guarda alla tendenza registrata per gli interventi in gestione ordinaria e per quelli in gestione straordinaria.
Le ore autorizzate di cassa integrazione ordinaria sono state pari a 161.204 ed evidenziano una contrazione ben oltre il 20% rispetto alle 202.190 ore segnalate nel corso del novembre 2005. Al contrario, invece, le ore di cassa integrazione straordinaria salgono dell’8,3% attestandosi a 345.273 rispetto alle 318.734 dello stesso mese dell’anno scorso.

Una doppia tendenza opposta che si riscontra anche ad un esame mese su mese. Rispetto ad ottobre, infatti, le ore complessive di cassa integrazione ordinaria segnalano una contrazione passando dalle 218.981 alle attuali 161 mila. Le ore di cassa integrazione straordinaria, invece, archiviano un incremento passando dalle 211.133 di ottobre scorso alle oltre 345 mila segnalate a novembre.

(02/12/2006)

© RIPRODUZIONE RISERVATA