Investito in bicicletta Jérôme Bonduelle Erede dell’azienda alimentare di famiglia
La sede della Bonduelle a San Paolo d’Argon

Investito in bicicletta Jérôme Bonduelle
Erede dell’azienda alimentare di famiglia

Morto Jerôme Bonduelle, figlio minore dell’ex presidente Bruno Bonduelle e già dirigente del gruppo agroalimentare francese continua su: tre sedi in Italia, anche a San Paolo d’Argon.

Jerome Bonduelle, dirigente dell’omonimo gruppo alimentare che ha una sede anche a San Paolo d’Argon, celebre per le insalate in busta, è morto dopo essere stato travolto da un’auto mentre andava in bicicletta nella notte tra venerdì 28 e sabato 29 agosto. Lo ha reso noto l’azienda. L’investitore si era dato alla fuga, ha detto la polizia.

Bonduelle, figlio dell’ex presidente dell’azienda, aveva 50 anni e stava tornando a casa dal lavoro quando è avvenuto l’incidente, presso la stazione ferroviaria di Lilla. Era direttore per lo sviluppo della Bonduelle.

Il ministro dell’Agricoltura francese Julien Denormandie, scrivendo su Twitter ha parlato della perdita «di un vero capitano d’industria, legato alle terre del Nord». Jerome rappresentava la sesta generazione di Bonduelle dalla fondazione dell’azienda.

L’azienda Bonduelle è anche molto conosciuta in Italia, non solo come marchio ma anche per la presenza di ben tre stabilimenti di proprietà, da nord a sud della Penisola, dove lavorano tantissime persone: quello di San Paolo d’Argon, nella Bergamasca, quello di Terralba, nel Campidano di Oristano, e infine quello di Battipaglia, nel Salernitano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA