Mercoledì 02 Aprile 2008

Italcementi cede le attività turche

Italcementi, attraverso la sua sub-holding Ciments Francais, ha finalizzato la vendita delle proprie attività in Turchia alla società russa Sibirskiy Cement, per un totale di 600 milioni di euro. La conferma è in una nota della società bergamasca: il saldo della transazione avverrà per una quota in contanti, pari a 400 milioni di euro e per il resto (200 milioni di euro) in azioni di Sibirskiy Cement.

In tal modo, Italcementi diventerà azionista della società russa, seconda produttrice di cemento nel Paese dell’Est.(Al termine dell’operazione Italcementi avrà il 5,4% di Sibirskiy e disporrà di una put option sulla quota acquisita da esercitare nei confronti di Sibirskiy Cement tra 18 e 24 mesi per un valore di 220 milioni di euro.

Italcementi sta inoltre valutando con la società russa ulteriori collaborazioni in Asia Centrale, in Russia e più in generale, precisa la nota, in ambito tecnico in base a un’intesa di collaborazione in fase di definizione.

(02/04/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata