«La grande scommessa» Martedì Giraud al Bergamo Festival
Gaël Giraud

«La grande scommessa»
Martedì Giraud al Bergamo Festival

Martedì 10 maggio alle ore 21 l’economista gesuita Gaël Giraud è il protagonista dell’incontro dal titolo «La grande scommessa. Dare regole alla finanza per salvare il mondo» presso la Sala Mosaico della Camera di Commercio Bergamo, in collaborazione con Emi – Editrice Missionaria Italiana e Camera di Commercio Bergamo.

Giraud, nato nel 1970, ha scelto la vocazione religiosa dopo una vita da banchiere di alto livello, in seguito a un’esperienza in Ciad a servizio di bambini disabili. Considerato uno dei giovani economisti più influenti di Francia, spiegherà, in dialogo con Giorgio Gandola, direttore de “L’Eco di Bergamo”, i legami tra la crisi globale e le diseguaglianze prodotte da un sistema finanziario privo di regole.

Nel suo ultimo libro “Transizione ecologica. La finanza a servizio della nuova frontiera dell’economia” Giraud illustra le responsabilità di una finanza senza regole nella grave crisi in cui è entrato il mondo e traccia un percorso concreto per affrontare la crisi ecologica denunciata dallo stesso Papa Francesco nell’enciclica “Laudato Sì”. «La transizione ecologica, cioè una serie di misure concrete per ridurre la dipendenza da energie derivanti da fonti fossili e di conseguenza l’inquinamento, è possibile e concreta. Inoltre, la si può sostenere con strumenti tipici della finanza». Questo il pensiero di Giraud che afferma sia possibile trovare una strada percorribile per salvare le sorti del pianeta, a patto che la finanza sia sottoposta a delle regole. L’alternativa è chiara: o si vuole una finanza come strumento sganciato dalla destinazione universale dei beni oppure la si usa per lavorare a favore dell’interesse di tutti.

L’evento fa parte di “Futuro prossimo”, l’ambito di Bergamo Festival che raccoglie le lezioni di grandi interpreti internazionali sui processi di costruzione della vita civile.

Gaël Giraud - Chief economist all’Agence Française de Devéloppement e Direttore di ricerche al CNRS (Centre National de la Recherche Scientifique), fa parte del Centro di Economia della Sorbona, del Laboratorio d’Eccellenza di Regolazione Finanziaria e della Scuola di Economia a Parigi, dove è docente di Economia Matematica.

Ingresso Gratuito previa iscrizione on line sul sito: www.bergamofestival.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA