La «Luna» che vola salpata da Nembro
Lo scafo di «Luna Rossa» lascia il cantiere Persico Marine di Nembro: inizia il viaggio verso la Sardegna

La «Luna» che vola
salpata da Nembro

Consegnato il primo dei due super scafi per l’America’s Cup realizzato dalla Persico Marine.

Una meraviglia da regata realizzata dalla Persico Marine di Nembro per vincere l’America’s Cup, il più antico trofeo dello sport. Ma anche una imbarcazione che segnerà un passo avanti nella navigazione a vela. Giù il velo e vento in poppa per un monoscafo alato ultraleggero da adrenalina pura di 75 piedi (22,86 metri), di certo fra le più veloci di sempre, espressione dell’eccellenza tecnica italiana ma anche del know how bergamasco. Lo scafo della Luna che «vola» ha lasciato lo stabilimento della Valseriana giovedì 8 agosto attorno alle 22 per raggiungere Livorno via autostrada. Venerdì 9 agosto, nel pomeriggio, l’imbarco su un traghetto della Tirrenia, destinazione Sardegna. L’arrivo previsto il 12 agosto. Il varo ufficiale pianificato per il 9 settembre presso la base operativa di Luna Rossa al molo Ichnusa di Cagliari.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 9 agosto 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA