La nuova frontiera del business Dubai chiama e Bergamo risponde

La nuova frontiera del business
Dubai chiama e Bergamo risponde

Opportunità di sviluppo per molte imprese, non solo del settore edilizio. Tra Expo 2020 alle infrastrutture

Tutti pazzi per Dubai. No, non solo come meta turistica (provate voi a trovare un posto libero tra Natale e Capodanno) ma come occasione di business. Aziende di costruzioni, sì, ma non solo. Se n’è parlato martedì al meeting «Meet Dubai build your business» («Incontra Dubai, costruisci il tuo business») promosso dalla società di consulenza D&P International di Bergamo al Centro Congressi.

Edilizia, arredamento, ma anche imprese del comparto siderurgico-metalmeccanico, delle energie rinnovabili, del settore alberghiero, delle materie plastiche, del settore digitale: tutte interessate a Dubai. Che offre moltissime opportunità alle nostre aziende - è stato spiegato - non solo per Expo 2020 ma per tutte le grandi opere e infrastrutture previste nei prossimi anni, dall’aeroporto più grande del mondo alle due linee di metropolitana, dai centri residenziali che andranno a costituire di fatto una Dubai ai grandi alberghi.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 23 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA