La protesta del latte arriva ai caselli Martedì mattina trattori e allevatori

La protesta del latte arriva ai caselli
Martedì mattina trattori e allevatori

Possibili disagi in vista anche a Bergamo martedì mattina per la protesta dei produttori di latte che «invaderanno» le vie di accesso ai caselli autostradali .

La manifestazione è stata annunciata da Copagi che spiega: migliaia di trattori giungeranno ai presidi fronte i caselli autostradali di Bergamo, Brescia - Centro, Lodi, Mantova-Sud, Milano –Agrate, dove a partire dalle 10,30 circa i manifestanti, sostando a ridosso delle vie d’accesso alle autostrade, distribuiranno centinaia di litri di latte ed i volantini informativi che illustrano la situazione di crisi del comparto zootecnico, in particolare del settore lattiero-caseario, e le motivazioni della manifestazione.

A partire dalle 11.30, i referenti provinciali incontreranno la stampa, mentre Roberto Cavaliere, presidente di Copagri Lombardia, terrà una vera e propria conferenza stampa al casello di Brescia Centro, in cui illustrerà i motivi della manifestazione ed il programma delle prossime settimane.

«È il momento di agire. Invitiamo - scrive Copagri - tutti i produttori, appartenenti anche ad altre organizzazioni, ad unirsi alla protesta in quanto la crisi del prezzo del latte, e dell’intero comparto, è ormai da troppo tempo una piaga comune».


© RIPRODUZIONE RISERVATA