Lunedì 24 Maggio 2010

«Contrattare è il mio mestiere»
La Cisl «insegna» come fare

Il 27 e 28 maggio la Cisl Lombardia organizza la prima Fiera della contrattazione, con l'obiettivo di raccogliere, conoscere, presentare e discutere quanto e come nella regione si sia contrattato a livello decentrato e aziendale, nella convinzione che la contrattazione collettiva sia la migliore medicina per battere la crisi. «Contrattare è il mio mestiere» è lo slogan della manifestazione, che si svilupperà in due giornate, con diverse attività che coinvolgeranno operatori e delegati sindacali, i veri protagonisti della contrattazione di secondo livello.

L'appuntamento è allo Spazio Mil di Sesto San Giovanni (Mi). «La riforma della modello contrattuale è fatta – dicono i sindacalisti organizzatori dell'evento -. Ora bisogna soprattutto contrattare, contrattare, contrattare. In azienda, nel territorio, con i comuni, dentro gli enti bilaterali».

La manifestazione coinvolgerà operatori e delegati sindacali, i veri protagonisti della contrattazione di secondo livello. Il programma degli eventi prevede: 8 convegni, 12 seminari di approfondimento, un'area attrezzata dedicata alla presentazione degli accordi, presentazione di libri, uno spettacolo.

Per l'occasione è stata attivata una pagina web dove compilare il Questionario sulla contrattazione per gli anni 2006-2007 e 2008-2009 e inserire i contratti più innovativi. All'interno del programma spiccano la presentazione della contrattazione aziendale innovativa: banchetti per materiali e illustrazioni sui contratti fatti; testimonianze e incontri con protagonisti; faccia a faccia con chi fa contrattazione; forum tematici e seminari di approfondimento; seminario sulla contrattazione sociale in Lombardia; seminario finale «La contrattazione interroga la Cisl»; premiazione accordi significativi.

La Cisl di Bergamo sarà protagonista in Fiera con due momenti significativi, in programma giovedì 27. Alle 12, l'incontro «Contrattare orario e occupazione per uscire dalla crisi. Le risposte alla crisi 2009-10», vedrà la partecipazione di Ferdinando Piccinini, segretario generale Cisl Bergamo; mentre alle 16, si parlerà di «Nuove attività su aree dismesse: il caso Pigna Spa. La reindustrializzazione delle aree in crisi», dibattito al quale parteciperanno Gigi Pezzini, segretario generale Fistel Bergamo, Fiorenzo Alborghetti, direttore risorse umane Cartiere Paolo Pigna, e Roberto Anelli, sindaco Alzano Lombardo. La conclusione della Fiera (venerdì 28, alle ore 15) è affidata a una tavola rotonda alla quale prenderanno parte Gigi Petteni (segretario generale Cisl Lombardia), Raffaele Bonanni (segretario generale Cisl), Roberto Formigoni (presidente Regione Lombardia), Alberto Bombassei (vicepresidente Confindustria) e Carlo Dell'Aringa (università Cattolica di Milano).

a.ceresoli

© riproduzione riservata