Giovedì 31 Gennaio 2008

«Textile Art Show» alla Fiera di Bergamo

Alla Fiera di Bergamo è in corso, fino al 3 febbraio, Textile Art Show in contemporanea alla mostra BergamoAntiquaria. Si tratta del principale evento europeo nel settore del tessile – antico e d’arte – riunendo in un unico luogo tessuti etnici, arazzi e tappeti antichi provenienti da Asia, Africa, Europa e Americhe. Non mancano tappeti e tessuti moderni e d’artista legati alle più note firme dell’arte e del design del ‘900, pizzi, ricami e vesti di grande fascino ma più di tutto di squisita fattura.
Textile Art Show, appuntamento da non perdere sia per i collezionisti, sia per quanti si avvicinano per la prima volta al mondo del tessile, è una mostra dedicata a coloro che amano il tappeto e il tessile antico ma anche a coloro che sono affascinati dalla fantasia e dai colori, dalla conoscenza delle culture del mondo: tappeti e tessili, così intrisi di simbolismi, sono tanti piccoli scampoli di storia.
Textile Art Show è altresì una mostra-mercato di ottimo livello, che propone una vastissima scelta di tipologie di tappeti, dai più conosciuti Kilim e i «classici» tappeti persiani (Ferahan, Heritz, Ispahan, Kashan, Kirman, Senneh, Tabriz, …) ai caucasici (Daghestan, Karabagh, Kasak, Kuba, Schirwan…), agli anatolici (Pergamo…), dai turchi (Konia, Melas…) a quelli detti di Smirne, da quelli dell’Asia centrale e occidentale (Bukhara, Samarcanda) a quelli cinesi, a quelli indiani. E ancora tappeti prodotti nelle manifatture europee come la famosissima Aubusson, arazzi provenienti anche da manifatture reali su tutti Gobelins, poi tappeti e tessuti di Paesi che nell’immaginario collettivo sono forse meno legati al modo del tessile ma che hanno prodotto manufatti di grande bellezza, come i tessuti africani e quelli sudamericani.
Textile Art Show, ancora, si distingue nel panorama delle mostre nazionali dedicate al tessile per essere quella che presenta la più alta concentrazione di Gallerie specializzate in tappeti antichi.
Orari di Apertura:
da lunedì a venerdì: ore 15 - 20
sabato e domenica:  ore 10 - 20

(31/01/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata