Lavoro, sicurezza e tecnologia
Fino a domenica torna Smua Plus

Resterà aperta fino alle 21 di domenica quella che promette di essere un insostituibile punto di riferimento per tutti gli imprenditori e gli artigiani della valli bergamasche e bresciane.

Lavoro, sicurezza e tecnologia Fino a domenica torna Smua Plus

Smua Plus ha mantenuto le promesse della vigilia e i 90 espositori sono la conferma che la determinazione di Carletto Bertoni, di Cbl Utensileria Industriale e di Bertoni Antinfortunistica ha sortito l’effetto sperato: le numerose aziende che ci hanno creduto, prenotando gli stand per proporre le loro novità, sono la conferma che c’è tanta voglia di impresa e c’è tanta voglia di fare.

La prima novità è il moderno capannone di 4 mila metri quadri a Darfo Boario Terme nell’area industriale, che consente di aumentare il numero degli espositori, ma soprattutto di installare macchinari di grandi dimensioni, che non trovavano posto nella precedente sede e anche di vederli all’opera. Un’opportunità che è stata colta con entusiasmo da molti espositori e che costituirà un ulteriore elemento di interesse per i visitatori.

Molto ricca anche la sezione dedicata ai convegni che occuperà tutto il pomeriggio di sabato 21 marzo, alla Birreria di via Predè 8, proprio di fronte alla sede di Smua Plus, con un ampio parcheggio a disposizione. Alle 13.30, Servizi & Sistemi affronterà i temi della «Sicurezza e revamping delle macchine utensili - Responsabilità del datore di lavoro - Controlli e manutenzioni»; alle 15 sarà la volta di Lincoln Electric trattare l’«Alta produttività nei fili di saldatura» e infine, alle 17 chiuderà Sandvik Coromat con tutte le novità sulla fresatura e la tornitura. Ovviamente tutti i seminari termineranno in tempo per premettere ai partecipanti di essere presenti a quelli successivi. Sempre sabato 21 marzo alle 18 presso lo stand Lincoln Electric, si svolgerà una gara di «saldatura virtuale» in una postazione allestita per l’occasione.

«Ho voluto organizzare una nuova edizione di Smua Plus - spiega Carletto Bertoni, patron della manifestazione - perché con le mie aziende ho sentito da parte dei miei clienti l’esigenza di avere l’opportunità di approfondire tematiche tecniche e trovare soluzioni per il loro lavoro. L’eccezionale adesione degli espositori, che hanno risposto in un numero che mai mi sarei immaginato alla vigilia, conferma che anche loro hanno colto l’occasione per presentare all’opera le loro ultime novità di fronte a un pubblico competente e attento». L’esposizione sarà aperta sabato 21 marzo dalle 14 alle 23 e domenica dalle 10 alle 21.

© RIPRODUZIONE RISERVATA