Mercoledì 23 Maggio 2007

Pensioni, lavoratori in sciopero
Stop alla Same e in altre aziende

Le aziende metalmeccaniche bergamasche si stanno mobilitando per protestare contro l’ipotesi di ridurre i coefficienti per il calcolo delle pensioni e di innalzare l’età pensionabile. Primi a scioperare, per due ore, gli operai della Same di Treviglio, azienda produttrice di macchine e motori agricoli: circa 400 lavoratori hanno organizzato un corteo che, dai cancelli dell’azienda, ha percorso la strada provinciale e le vie del centro. Nei prossimi giorni lo sciopero coinvolgerà altre aziende. L’adesione allo sciopero degli operai della Same, fanno sapere i sindacati, è stata altissima. In un comunicato, la Rsu aveva espresso preoccupazione e perplessità sui temi delle pensioni e sulla ventilata possibilità di ridurre i coefficienti e di innalzare ulteriormente l’età pensionabile.
Le prossime mobilitazioni sono state proclamate per domani alla Eutron di Pradalunga e per venerdì 25 maggio alla Tesmec e alla Reggiani Macchine di Grassobbio.

(23/05/2007)

a.campoleoni

© riproduzione riservata