Giovedì 12 Dicembre 2013

Per la «Mela Val Brembana»

un nuovo marchio di qualità

Un nuovo marchio per garantire qualità e territorialità. Viene presentato domenica 15 dicembre a Piazza Brembana, nell’ambito del tradizionale pranzo di fine anno, il nuovo marchio «Mela Val Brembana», promosso dall’Associazione frutticoltori e agricoltori Valle Brembana (Afavb).

«Il crescente apprezzamento dei consumatori – sottolinea il presidente Davide Calvi – richiedeva un passo deciso per dare riconoscibilità ai frutti della nostra valle, per evitare che altri possano sfruttare a fini meramente commerciali l’impegno che da oltre vent’anni tanti volontari portano avanti con passione e competenza». Questione di tutela, ma anche espressione di un patrimonio che unisce coltura e cultura in chiave di promozione territoriale. Il nuovo marchio, ideato da Paolo Lorenzo Gelmi in tandem con Radici Due Gandino, «si presenta fresco come una mela, con i colori della nostra valle».

In effetti la vistosa scelta cromatica ha un fine ben preciso, mettendo in evidenza i colori della natura e quelli delle varietà di mela (Golden, Gala, Red Delicious, Renetta e Topaz) coltivate da oltre 200 frutticoltori in aree montane altrimenti destinate al degrado. «Sono i colori – sottolinea Calvi – della maschera di Arlecchino, biglietto da visita della Val Brembana e del territorio bergamasco. Basti pensare al successo della Sagra della Mela che ad ottobre, da quattro anni, porta in Alta Val Brembana migliaia di turisti».

Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 12 dicembre 2013

© riproduzione riservata