Progetto per l’area del Portello Testa a testa fra la Vitali e il Milan

Progetto per l’area del Portello
Testa a testa fra la Vitali e il Milan

Non ha ancora un vincitore il bando per la riqualificazione dei padiglioni 1-2 del Portello della vecchia Fiera di Milano, e sarà un testa a testa fra il progetto del Milan per la costruzione dello stadio e quello della Vitali, l’azienda di Cisano Bergamasco in cordata con l’investitore internazionale Stam Europe che punta alla realizzazione di una linea verde e spazi polifunzionali.

Secondo quanto filtra, il Comitato esecutivo di Fondazione Fiera Milano ha deciso di scartare la terza proposta rimasta finora in corsa, quella di Prelios (un arco tecnologico interattivo), e di prendersi ulteriore tempo per la decisione definitiva.

«Siamo contentissimi di questo risultato che premia il lavoro svolto finora – ha detto il presidente dell’azienda di Cisano Bergamasco, Massimo Vitali dopo aver appreso la decisione del comitato esecutivo della Fondazione Fiera Milano - ma non è finita e ora ci daremo da fare per gli ulteriori approfondimenti che saranno necessari nelle prossime settimane». Nella foto un rendering del progetto della Vitali


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 10 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA