Venerdì 13 Giugno 2008

Protestano i lavoratoridel settore commercio

La protesta dei lavoratori del settore commercio è scesa in strada oggi a Bergamo. Dipendenti di negozi e catene commerciali, oltre a rappresentanti di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, hanno distribuito volantini in via XX Settembre per raccontare alla gente il disagio che stanno vivendo per il fatto che il loro contratto è scaduto da 17 mesi. Hanno così anche confermato lo sciopero di 24 ore proclamato per il 28 giugno. La protesta ha fatto tappa all’altezza della chiesetta di Santa Lucia per circa tre ore, fra le 9 e le 12. Le trattative sono riprese dopo due mesi di interruzione: la Confcommercio ha offerto 55 euro al mese, ma i lavoratori hanno sottolineato che questo importo non è stato concordato. Quello che ai dipendenti del settore, oltre all’aumento dello stipendio, sta più a cuore è soprattutto la questione del lavoro domenicale.(13/06/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata