Mercoledì 30 Giugno 2010

Quanta per il lavoro
a fianco della Uilm

La Uilm di Bergamo, l'organizzazione di categoria dei metalmeccanici della Uil, scende in campo a favore dei lavoratori inoccupati e di quelli in cerca di prima occupazione. Lo fa grazie alla collaborazione degli esperti dell'agenzia Quanta per il lavoro, tra le più avanzate in Italia nell'offerta di soluzioni integrate per la gestione delle risorse umane tra le quali la ricerca e la selezione alla formazione e l'offerta di contratti di somministrazione a tempo determinato e indeterminato.

Nella sede del sindacato in via San Bernardino, quindi, ogni giovedì, dalle 9.30 alle 13.30, un addetto dell'agenzia sarà a disposizione dei lavoratori per capire i loro bisogni e studiare con loro i percorsi formativi più adeguati. «Si tratta di un servizio aperto sia agli iscritti, sia ai non iscritti - spiega il segretario provinciale della Uilm, Angelo Nozza - che abbiamo deciso di mettere a disposizione in primo luogo a coloro che si trovano in cassa integrazione o in mobilità. L'agenzia gode di tutti gli accreditamenti e per questo ci auguriamo che diventi più facile pensare a prospettive di ricollocamento anche in questa fase particolarmente difficile».

La collaborazione con Quanta può però costituire una valida opportunità anche per chi è in cerca di prima occupazione: «La formazione - sottolinea ancora Nozza - è uno strumento importante di inserimento nel mercato del lavoro anche per chi è giovane ed ha appena concluso il proprio percorso scolastico. I corsi, infatti, costituiscono un'occasione di crescita, di maturazione e, soprattutto, di conoscenza delle opportunità occupazionali partendo dalle effettive esigenze di chi cerca addetti e non li trova. Siamo certi che questa collaborazione riscuoterà l'apprezzamento di tante persone che, quando perdono lavoro, non sembrano avere altra alternativa che ingrossare le file fuori dagli uffici pubblici».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata