Giovedì 20 Dicembre 2007

Raco Group subentra nella Toora

Si chiama Raco Group, ha sede in provincia di Udine e ha realtà produttive in Ungheria, Spagna e Brasile. E ora subentrerà con l’affitto di ramo d’azienda di 24 mesi nella gestione della Toora di San Paolo d’Argon e di Carobbio degli Angeli. L’ufficializzazzione si è avuta oggi presso la sede della Confindustria di Bergamo, davanti a Rsu Fi, Fiom e Uilm.
Raco srl in Italia ha 600 dipendenti in tre sedi produttive, due in provincia di Udine e una in provincia di Milano. Preoccupati per il futuro della ditta metalmeccanica messa in liquidazione volontaria nel settembre scorso, sulla vicenda i sindacati avevano già incontrato, il 22 novembre, il Prefetto Camillo Andreana e, il 10 dicembre scorso, i vertici della Toora. Da quest’ultimo incontro non erano emerse novità di rilievo né dettagli concreti su un possibile acquirente interessato all’azienda bergamasca.

«Dopo la comunicazione, questa mattina, dell’identità del futuro ipotetico acquirente restiamo in attesa di incontrare i suoi rappresentanti per capire quale sarà il piano industriale che metteranno in atto, dal punto di vista delle attività produttive e del personale» ha detto Angelo Petrò della Fiom Cgil di Bergamo. «Per il 14 gennaio prossimo abbiamo già fissato un incontro con i rappresentanti di Raco Group: ci riserviamo di dare la nostra opinione sulla questione dopo quell’incontro. Certo, la nota positiva che per ora possiamo registrare è che si tratti di un gruppo già presente da anni nello stesso settore della Toora». Nei due stabilimenti bergamaschi della Toora si producono componenti in alluminio per il settore automobilistico. Al momento vi lavorano 281 dipendenti. (20/12/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata