Rodeschini, 80 anni senza fermarsi mai Ora la sfida è nel commercio on line

Rodeschini, 80 anni senza fermarsi mai
Ora la sfida è nel commercio on line

Traguardo importante per l’azienda bergamasca «Figli di Pietro Rodeschini». Tutta la storia su L’Eco di Bergamo in edicola il 25 luglio.

Ottant’anni il 20 luglio, 50 dipendenti più una cooperativa logistica di 38 persone, 35.000 articoli, 4000 clienti al dettaglio, 26 marchi di grande distribuzione da Esselunga alla svizzera Migros; 30 milioni di fatturato, oltre la metà sul giocattolo, dove è terzo distributore italiano, mentre la Slovenia è il mercato di penetrazione più recente.

In attesa della festa con i dipendenti, il 13 settembre da Vittorio, a raccontare la storia (molto bergamasca) della «Figli di Pietro Rodeschini», nella sede di Gorle ci sono il presidente Ivan Rodeschini (il vicepresidente è Roberto Galati) con le figlie Marina (amministratore) e Barbara e i nipoti Gianandrea Lecco, (amministratore del settore energia, 2,5% del fatturato) e Riccardo Galati (responsabile del nuovo settore e-commerce: 2% del fatturato).

Sulla frontiera dell’on line, che considera strategica, la Rodeschini è presente da tre anni con prodotti specifici venduti su Amazon,Terashop, ePrice e le piattaforme di flash sales, settore che cresce del 20% all’anno.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 25 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA