Si amplia il sistema d’identità digitale Nuovi servizi con un accesso unico

Si amplia il sistema d’identità digitale
Nuovi servizi con un accesso unico

Si potranno consultare on line i dati catastali, registrare un contratto di locazione e visualizzare la propria posizione.

Nell’era del web avanzano i servizi messi a disposizione dal Sistema pubblico d’identità digitale (Spid). La chiave unica di accesso alla Pubblica amministrazione è stata estesa infatti a tutti i servizi on line offerti dall’Amministrazione finanziaria. Il che significa, ad esempio, poter registrare un contratto di locazione, consultare i propri dati catastali e visualizzare la propria posizione nel cassetto fiscale.

Ricordiamo che Spid permette a cittadini ed imprese di accedere ai servizi on line della pubblica amministrazione e dei privati aderenti con un’identità digitale unica. L’identità Spid è costituita da credenziali (nome utente e password) che vengono rilasciate all’utente e che permettono l’accesso a tutti i servizi on line. Attraverso un unico nome utente e un’unica password i cittadini possono quindi utilizzare in modo semplice, veloce e sicuro i servizi erogati on line da oltre 4mila pubbliche amministrazioni, connettendosi comodamente da casa o dall’ufficio con un computer. Ciò consente, per citare alcuni servizi, di iscrivere i figli a scuola, prenotare una visita in ospedale, richiedere il Bonus Mamma, registrare un contratto di locazione, presentare la dichiarazione precompilata, partecipare a bandi. Per garantire la protezione dei dati personali, il sistema non consente invece la profilazione degli utenti.

Per ottenere Spid basta essere maggiorenni, avere un documento d’identità valido (carta d’identità, passaporto, patente, permesso di soggiorno), la tessera sanitaria con codice fiscale, un indirizzo e-mail e un numero di telefono. Il Spid è gratuito, basta registrarsi a scelta sul sito di uno degli otto gestori di identità digitale (Aruba, Infocert, Poste, Sielte, Tim, Register.it, Namirial, Intesa) e seguire i vari step per l’identificazione. Tutte le modalità di registrazione e tutte le possibilità per poter ottenere Spid sono disponibili al link www.spid.gov.it/richiedi-spid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA