«Stipendi in puntuale ritardo» A Orio McDonald’s sciopera

«Stipendi in puntuale ritardo»
A Orio McDonald’s sciopera

Il 19 dicembre, se entro il 10 non verranno erogate le spettanze, annuncia la Filcams Cgil.

I lavoratori del ristorante McDonald’s nel centro commerciale di Oriocenter hanno proclamato uno sciopero di tutta la giornata, proprio nella stessa data in cui i dipendenti della Grande Distribuzione, cioè di supermercati e ipermercati di tutto il paese di aziende aderenti a Federdistribuzione, Confesercenti e Distribuzione Cooperativa, hanno organizzato la loro seconda mobilitazione per la definizione di un Contratto Collettivo Nazionale di lavoro, dopo quella del 7 novembre. Il motivo: i loro stipendi sarebbero in ritardo sempre, mese dopo mese, da quasi un anno, arriverebbero 28-30 giorni dopo la data prevista.

«Se entro il 10 dicembre, cioè entro la normale scadenza per il pagamento della retribuzione, non arriveranno gli stipendi, sciopereremo il 19 dicembre» conferma Francesco Pisciotta della Filcams-Cgil di Bergamo. «Abbiamo incontrato la direttrice del punto vendita (che fa capo alla società Ristorante del Centro) per ben tre volte a proposito di questi ritardi: la scusa utilizzata per motivare il mancato pagamento nei termini previsti è l’incidenza delle malattie! Ci sembra davvero una scusa incredibile, visto che si tratta di brevi periodi di assenza (sotto i 5 giorni) e soprattutto perché non si tratta di oneri economici che gravano sull’azienda. Davvero non capiamo la gestione che è in atto: con un bilancio in attivo per il 2014 possibile che rispettare le scadenze dei pagamenti crei problemi di liquidità? Come se non bastasse, ci sono altri nodi che andrebbero risolti, a partire da quello della gestione degli orari, soprattutto di quelli serali. Ci dispiace molto non essere il “sindacato aziendalista” che desidererebbe avere la direttrice nel suo punto vendita (come in una recente occasione ci ha detto). Siamo invece un sindacato che tutela i lavoratori e fa rispettare le regole».


© RIPRODUZIONE RISERVATA