Martedì 17 Giugno 2008

Toora, approvata la cassa integrazione

È stata approvata il 10 giugno scorso dal Ministero delle Attività Produttive la richiesta di Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria alla Toora Spa in liquidazione, l’azienda metalmeccanica di San Paolo d’Argon e di Carobbio degli Angeli, che produce componenti in alluminio per il settore automobilistico, e che occupa, al momento, oltre 200 dipendenti. La Toora era stata messa in liquidazione volontaria nel settembre 2007 e a dicembre era stato ufficializzato il nome della società che poi ha sottoscritto un contratto d’affitto biennale per il ramo d’azienda a San Paolo d’Argon e un contratto di fornitura sempre di 24 mesi per le attività svolte a Carobbio degli Angeli. La società è la Raco Group che ha sede in provincia di Udine.La cassa straordinaria è stata approvata per un massimo di 161 lavoratori e per una durata di dodici mesi: al momento, però, vengono posti in cassa i circa settanta lavoratori rimasti dopo che una novantina è stata assunta dal Gruppo Raco e precisamente dalla società FP Gravity Casting srl nello stabilimento di S. Paolo D’Argon. Altri 75 sono invece gli operai «in affitto» a Carobbio per la medesima società. Dopo l’accordo tra azienda e sindacati metalmeccanici il 31 gennaio scorso, il 10 marzo era stata siglata la richiesta ufficiale di cassa integrazione e l’apertura della mobilità volontaria.(17/06/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata