Vitali, opere da 70 milioni
in due aeroporti iraniani - Video

Il gruppo Vitali di Cisano Bergamasco ha acquisito due importanti commesse per la realizzazione di infrastrutture in due aeroporti in Iran.

Vitali, opere da 70 milioni in due aeroporti iraniani - Video
Massimo Vitali a Teheran durante la firma dell’accordo con Rahmatollah Mahabadi, presidente di Iac

Questo il risultato conquistato dal gruppo bergamasco i cui vertici hanno partecipato alla missione italiana in Iran al seguito della delegazione del governo guidata dal premier Matteo Renzi e prendendo parte al cerimoniale con la sottoscrizione e la ratifica di due memorandum, frutto del lavoro svolto dal gruppo Vitali (con la sua divisione Aeroporti) con operatori iraniani in ambito aeroportuale. La delegazione italiana, oltre che dal presidente del Consiglio Matteo Renzi, era formata dal ministro della Pubblica istruzione Stefania Giannini, dal sottosegretario Ivan Scalfarotto e dall’ambasciatore italiano a Teheran Mauro Conciliatori.

Negli ultimi mesi, infatti, il gruppo Vitali ha intrattenuto stretti rapporti con i più importanti operatori aeroportuali ed in particolare con la Iac, l’Iran Airport Company, l’ente che sovrintende e pianifica la manutenzione e l’ammodernamento di 54 scali aeroportuali iraniani. Contatti e incontri che sono poi sfociati nella firma di due memorandum che riguardano da una parte il Tabriz International Airport e dall’altra il Kerman International Airport.

© RIPRODUZIONE RISERVATA